Rassegna stampa

Naspi, tagliati i sussidi di disoccupazione: resterà scoperto metà del periodo d’inattività

iltirreno

24 marzo 2015

Lavoratori stagionali del turismo in allarme dalla Maremma alla Versilia. Chi nel 2015 lavorerà 6 mesi, potrà riscuotere nel 2016 tre mesi di indennità, invece dei soliti sei mesi. Nel 2014 sono stati 130.000 i toscani che hanno presentato la domanda per indennità Aspi

di Ilaria Bonuccelli

Giovanni Cafagna ha il problema, ma non la soluzione. Sa come campare la famiglia fino a dicembre, gennaio al massimo. Deve, però, inventarsi qualche cosa per andare avanti da gennaio ad aprile. Sul suo budget familiare, mancano tre mesi pieni di entrate. Colpa dell’ultima legge sugli ammortizzatori sociali che taglierebbe le gambe agli stagionali. Nelle sue condizioni, infatti, in Toscana ci sarebbero migliaia di lavoratori, soprattutto del turismo e del terziario, dalla Versilia all’Argentario, all’Elba, dove il quarantenne Cafagna vive con la compagna e due figlie. In Italia, i numeri si amplificano: 300mila stagionali dal 6 marzo con indennità di disoccupazione a rischio.

clicca qui per leggere l’articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...