Comunicati

Ferdinando Imposimato sul suo profilo facebook

Cari amici lavoratori , sono nettamente a favore dei lavoratori stagionali e condivido la loro preoccupazione di vedere leso il loro diritto alla piena tutela della loro condizione di stagionali; che è coerente con la tutela del diritto al lavoro garantito dalla Costituzione ;<< ogni lavoratore ha dirito a una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del lavoro svolto e comunque tale da garantire una vita libera e dignitosa ( art 36)>> Ritengo incostituzionale la legge che prevede che non saranno piu conteggiati, ai fini del calcolo della durata della prestazione, i periodi che hanno già dato luogo all’erogazione della prestazione perchè lede il principio di cui all’art 38 della Costituzione che assicura una retribuzione anche si disoccupati involontari .”Per i lavoratori vuol dire che se prima si riusciva a lavorare sei mesi e prendere il sussidio negli altri sei mesi dell’anno, con la nuova legge, essi matureranno solo la metà dei mesi lavorati nell’ultimo anno (quindi 3)”. Mi rivolgo anche io ai funzionari dell’INPS, con l’obbiettivo di interpretare l’articolo 5 comma 1 periodo 2, in modo da favorire e non danneggiare il lavoratore stagionale”. Firmo in aggiunta alle 7500 firme e ai 9000 iscritti, e chiedo a tutte le forze politiche e al Ministro Poletti, di intervenire a tutela dei lavoratori stagionali, L’entrata in vigore della legge è per il primo maggio e occorre attivarsi affinche durante il concerto di Roma venga letto un appello dei lavoratori stagionali, e perchè la legge sia interpretata in favore dei lavoratori .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...