Comunicati

IL GRUPPO FB LAVORATORI STAGIONALI SALVA ANCHE CHI HA FATTO LA MINIASPI 2012

PRIMO OBBIETTIVO RAGGIUNTO DAL GRUPPO LAVORATORI STAGIONALI!!! L’11 giugno il Consiglio dei Ministri ha presentato il nuovo decreto legge sugli ammortizzatori sociali. Oggi è uscito il testo completo di tutti gli articoli di legge che lo compongono. Ora l’iter prevede la discussione in Commissione Lavoro che durerà massimo 60 giorni, quindi entro la fine di agosto verrà approvato definitivamente. Di seguito vi proponiamo l’articolo che ci riguarda. Noi del gruppo operativo ne eravamo già a conoscenza, perchè siamo stati noi a trattare direttamente con il Governo per salvaguardare anche chi nel 2012 ha presentato domanda di MINIASPI 2012. Grazie a tutti! Siamo entrati nella Storia!!!

Ora la palla passa all’INPS che dovrà correggere la circolare 94/2015 uscita il 12 maggio. Il responsabile delle prestazioni sostegno al reddito LUCA SABATINI ci ha confermato lunedi che è di prossima pubblicazione. Anche perchè sarebbe assurdo salvaguardare chi ha presentato la miniaspi 2012 e non chi ha presentato la ASPI. Ricordiamo che la circolare INPS salvaguarderà TUTTE le categorie di lavoratori stagionali, che nei precedenti 5 anni hanno lavorato sempre almeno 6 mesi all’anno, mentre il decreto del Governo salvaguarda solo i lavoratori stagionali con contratto del TURISMO  che nel 2012 ha lavorato meno di 6 mesi.

governoitaliano

CAMERA DEI DEPUTATI
N.179
ATTO DEL GOVERNO
SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE
Trasmesso alla Presidenza il 16 giugno 2015
Schema di decreto legislativo recante diposizioni per il riordino della
normativa in materia di ammortizzatori sociali in deroga in costanza di
rapporto di lavoro (179)…..
ARTICOLO 42

DISPOSIZIONI FINANZIARIE

4. Con esclusivo riferimento agli eventi di disoccupazlone
verificatisi tra il l” maggio 2015 e il 31 dicembre 2015 e
limitatamente ai lavoratori del settore produttivo del turismo con
qualifica di lavoratori stagionali, qualora la durata della NASpI,
calcolata ai sensi dell’articolo 5 del decreto legislativo 4 marzo
2015, n. 22, sia inferiore a 6 mesi, ai fini del calcolo della
durata viene disapplicato il secondo periodo di tale articolo,
relativamente ad eventuali prestazioni di disoccupazione ordinaria
con requisiti ridotti e Mini-ASpI 2012 fruite negli ultimi quattro
anni. In ogni caso, la durata della NASpI corrisposta in
conseguenza dell’applicazione del periodo precedente non può
superare il l.imite massimo di 6 mesi. All’ onere derivante dai
primi due periodi del presente comma valutato in 30,6 milioni di
euro per l’anno 2015 e in 60,3 milioni di euro per l’anno 2016 si
provvede mediante corrispondente riduzione del fondo di cui
all’ articolo l, comma 107, della legge 23 dicembre 2014, n. 190
come rifinanziato dal presente articolo. Ai sensi dell’ articolo
17, corruna 12, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, il Ministero
dell’ economia e delle finanze e il Ministero del lavoro e delle
politiche sociali, anche avvalendosi del sistema permanente di
rnonitoraggio e valutazione istituito ai sensi dell’articolo l,
conuna 2, della legge 28 giugno 2012, n. 92, provvedono, con le
risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a
legislazione vigente e senza nuovi o maggiori oneri a carico della
finanza pubblica, al manitoraggio degli effetti finanziari
derivanti dalla disposizione di cui al primo periodo del presente
comma. Nel caso in cui si verifichino, o siano in procinto di
verificarsi, scostamenti rispetto alle previsioni di spesa di cui
al presente comma, il Ministro dell’economia e delle finanze
provvede, sentito il Ministro del lavoro e delle politiche
sociali, con proprio decreto alla rideterrninazione del beneficio
riconosciuto ai sensi ‘del primi due periodi del presente comma.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL TESTO COMPLETO

Annunci

21 thoughts on “IL GRUPPO FB LAVORATORI STAGIONALI SALVA ANCHE CHI HA FATTO LA MINIASPI 2012

  1. Buon pomeriggio,
    mi sembra di capire che nella rettifica hanno salvaguardato soltanto i lavoratori stagionali che hanno sempre percepito l’indennità requisiti ridotti o mini aspi e non coloro che, lavorando 6 mesi, hanno percepito la disoccupazione ordinaria e l’aspi.Io che sono un bagnino fino a quest’anno ho lavorato 6 mesi e percepito prima la disoccupazione ordinaria poi l’aspi nei 4 anni precedenti.Quest’anno mi hanno ridotto il contratto a 5 mesi e dovrò percepire la naspi per 2 mesi e mezzo………che cosa è stato risolto? Secondo il mio modesto parere in questo nuovo decreto oltre a riferirsi a chi ha percepito la mini aspi doveva essere indicato anche chi ha percepito l’aspi per tutelarlo…..aspetto una risposta, grazie Fabrizio

    Mi piace

  2. Ciao Fabrizio, mi fa piacere che te ne sia accorto, vuole dire che hai letto con attenzione il decreto. Infatti sarà la circolare dell’INPS in uscita nei prossimi giorni a permettere ai percettori di ASPI negli ultimi 5 anni di beneficiare del “bonus” . Questo decreto infatti segue la circolare dell’Inps , che serve ad allargare la platea dei beneficiari anche a chi ha delle miniaspi 2012 e la requisiti ridotti negli anni 2011 e 2012, anche se è uscito prima. Questo perchè nella circolare dell’INPS numero 94 uscita il 12 maggio c’è stato un errore di trascrizione e deve essere corretta.

    Mi piace

    1. Ok grazie mille, vi seguo sempre con attenzione e credo di essere stato tra i primi a firmare la petizione.La cosa è grave e mette in pericolo il sostegno di tantissime famiglie come la mia (moglie part time e mutuo ipotecario…). Comunque questa naspi ha incentivato i datori di lavoro a ridurre i mesi: prima erano, diciamo, obbligati ad assumerti 6 mesi per farti avere l’aspi adesso non più ed io ne sono un esempio, infatti come ho già detto il contratto è ridotto a 5 mesi.Spero che la questione venga risolta anche per i prossimi anni.Non siamo ai Caraibi che un bagnino lavora 12 mesi siamo in Versilia…….sono sempre a disposizione, grazie ancora, saluti Fabrizio Marina di Pietrasanta

      Mi piace

  3. Scusate e chi ha lavorato 6 mesi dal 2012 al 2015 e nel 2011 non ha lavorato quest’anno quanti mesi di NASPI percepisce?
    Spero in una vostra risposta.
    Grazie

    Mi piace

    1. Ok ,grazie per la risposta e per la tenacia con cui a nome di tutti gli stagionali stai risolvendo queste situazioni. Ho però un altra domanda , al 30 settembre avrò lavorato sei mesi esatti ma non avro’ raggiunto 52 settimane nell ‘ arco deg ultimi 2 anni ,ma bensì 51. Credi che percepiro’ ugualmente 6 mesi di NASPI? (Negli ultimi anni ho sempre percepito l’ ASPI).
      GRAZIE

      Mi piace

      1. Non è necessario raggiungere le 52 settimane per avere i sei mesi, ma aver lavorato nel 2011 26 settimane. Se in quell’anno ne hai fatte di meno ti verranno conteggiate la metà delle settimane lavorate in quell’anno che sia aggiungeranno a quelle di quest’anno. Se invece sei del settore del turismo potrai sfruttare anche le settimane del 2012 , ma comunque non potrai superare i 6 mesi di sussidio

        Mi piace

  4. Buongiorno sono un poco confusa su questa situazione,volevo sapere se entro la fine del 2015 non si raggiungono le settimane fino a quale anno si possono conteggiare al raggiungimento delle 52 sett? Poi la disoccupazione verrà percepita solo per sei mesi o in base agli anni che uno ha . Poi il periodo di lavoro deve essere solo alberghiero, turistico o l’impiego può essere anche in un altro settore tipo edilizio sempre con contratto determinato .

    Mi piace

  5. Ciao Maria, con la NASPI non è piu necessario Raggiungere le 52 settimane negli ultimi due anni. Contano le settimane lavorate negli ultimi 4 anni, ma se in questo periodo hai richiesto sussidi, queste vengono escluse nel nuovo conteggio. Però solo per quest’anno c’è un decreto legge in discussione ma che verrà approvato entro fine agosto,che garantisce agli stagionali del solo settore turismo, la possibilità di sommare alle settimane lavorate nel 2015 anche quelle del 2011 e del 2012 ma la somma non potrà superare i 6 mesi. Per tutti gli altri lavoratori precari, invece, la circolare inps di prossima pubblicazione, garantirà a chi fa 6 mesi quest’anno di aggiungere i mesi lavorati nel 2011, perchè fuori dal conteggio del quadriennio di riferimento NASPI

    Mi piace

  6. Buongiorno. Volevo ringraziarti per aver dato voce ai fiumi di inchiostro versato e alle preoccupazioni di milioni di famiglie che lavorano solo per 6 mesi . Spero che non ci siano più ripensamenti per quanto riguarda il sussidio di disoccupazione mensile . Sarebbe una strage

    Mi piace

  7. Ciao Giovanni, so che tu sei molto informato riguardo alla Naspi e quindi volevo chiederti un particolare ,  nel momento in cui si fa domanda NASPI (autonomamente online o tramite caf) per usufruire della circolare 142 INPS riservata agli stagionali del turismo bisogna specificare di appartenere a tale settore (turismo) , o il tutto va in automatico presentando normale domanda? Spero di essere stato chiaro e confido in una tua risposta , perché sinceramente nei caf ci sono ancora un po ‘ di perplessità.
    Grazie

    Mi piace

    1. Ciao Giuseppe, la circolare se viene applicata salverà tutti gli stagionali anche se non del turismo,ad esempio chi ha sempre lavorato per 6 mesi e ha percepito 6 mesi di indennità di disoccupazione. Meglio allegarla comunque alla domanda per poter fare eventuale ricorso. E’ il decreto legislativo n. 148 art 43 comma 4 che tutela i lavoratori stagionali del turismo e termali, che hanno percepito miniaspi 2012 o requisiti ridotti 2012.

      Mi piace

      1. Ok , ti ringrazio Giovanni e speriamo questo inverno di poter cambiare definitivamente questo “riordino degli ammortizzatori sociali” come lo chiamano loro.
        Grazie

        Mi piace

  8. Buongiorno Giovanni, ho appena appreso dalla tua mail la brutta notizia riguardo la non attuazione del decreto 142, ma ti risulta che anche il decreto 148 non venga applicato? Io ho inviato la mail come da tua richiesta, ma non riesco a capire com’è possibile che un governo emani dei decreti e questi non vengano attuati…è assurdo!!!! Ora non possiamo far altro che ringraziarti ed aspettare tue nuove disposizioni o consigli, anche se c’è da dire che man mano che i giorni passano le nostre domande NASPI vengono accolte con il classico sistema (lavori 6 e ti pagano 3) e quindi ora mi chiedo potremo recuperare il maltolto?
    Grazie , a presto.

    Mi piace

  9. Buona sera Giovanni.
    Siamo arrivati al dunque.
    Le faccio questa domanda dove penso che meglio di lei mondiale la risposta giusta.e la ring razziò già.
    Essendo anch’io un lavoratore stagionale..io dal 2011 non ho maipercepito aspli ma ben si mini aspi e requisiti. Ridotti anche perche non ho lavorato più di 20 settimane .ma solo ed esclusivamente nel 2011. 26 settimane.quindi avendo fatto domanda l 8 ottobre e ad oggi ancora e in istruttoria.penso che anch’io da quanto. Leggo dovrei percepire i 6 mesi della naspi senza problemi? Grazie e davvero complimenti x tutto ciò che fa .spero di avere una sua gradita risposta.

    Mi piace

    1. Per rientrare nella tutela delle miniaspi e` necessario avere la qualifica di stagionale nell ultimo contratto di lavoro e la tua azienda deve rientrare nella categoria del turismo. Il punto tre della circolare Inps 194/15 chirisce questi due punti.

      Mi piace

      1. Grazie. Di avermi risposto.si o controllato sono contratti stagionali.penso che l azienda e iscritta anche perche da lavoro si sommi estrazione a appalto stagionale.cioè e una cooperativa.e rientra in tutti o settori turistici. Alberghiero .

        Mi piace

  10. Ciao giova ma comunque la circolare 194/2015 e legge giusto?
    Non dobbiamo preoccuparci?
    La stanno mettendo in atto? Che tu sappia? Grazie.mi dai conferma.

    Mi piace

  11. ciao Giovanni io avevo già esposto l problema sia qui e anche al patronato
    sono un lavoratore stagionale del turismo dal 2006 ho sempre percepito ds ordinaria normale e aspi. 2014 2015 ho usufruito del totale sussidio aspi perchè lavorato solo 4 mesi mentre 2011 2012 2013 sempre sei mesi ,ora l’inps mi ha liquidato dopo 4 mesi che avevo fatto la domanda solo la metà delle settimane del 2015 senza applicare il punto 8 della circolare del 27 novembre e trovandomi con una naspi di due mesi ,e io inizio a maggio a lavorare in piu avendo fatto dei debiti per campare in questi tre mesi e mezza che i signori dell inps hanno impiegato a elaborare la pratica facendolo secondo me senza salvaguardare i contributi che io ho fuori quadriennio e tutte ste lotte a cosa sono servite se ancora fanno come gli pare mia email riccardomingrone@libero.it

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...