Rassegna stampa

I pasticci del Governo Renzi colpiti anche i lavoratori stagionali

pd-liguria-2015-tutti-gli-errori

 

Il Governo ha salvaguardato i lavoratori stagionali che facevano richiesta di  Mini Aspi invece di salvaguardare chi accedeva alla  Aspi : Il Governo ci e’ o ci fa?

Scritto da Giovanni Cafagna

Quando il gruppo facebook LAVORATORI STAGIONALI (35 mila iscritti in 9 mesi) ha iniziato la sua lotta contro la Naspi tutto si aspettavano tranne che venissero salvaguardati solo le miniaspi. La storia che vi stiamo a raccontare è emblematico di come i nostri Governanti non solo sono solo capaci di difendere i propri privilegi ma quando provano a intervenire sui bisogni della popolazione sono incapaci di ascoltarli e fanno norme inutili con conseguente spreco di risorse.Ma procediamo con ordine: Il gruppo viene creato il 4 Marzo 2015 il giorno della pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto legislativo sul riordino degli ammortizzatori sociali, che prevede l’istituzione di un unico ammortizzatore sociale chiamato NASPI che va a sostituire la ASPI e la Mini ASPI  e che viene descritto dai mezzi d’informazione come un miglioramento della tutela per i lavoratori che cadono in disoccupazione;  questo e’ vero per una piccola parte dei lavoratori ma falso per almeno mezzo milione di lavoratori stagionali dove solo il turismo ne conta 350 mila. Per loro infatti il sussidio viene dimezzato.Invece con il precedente ammortizzatore  Aspi chi totalizzava almeno 1 anno di lavoro negli ultimi due aveva diritto a 8 mesi di sussidio, ma agli stagionali ne bastavano solo 6. Con le nuove regole invece, ne vengono riconosciute  la meta’ dei mesi lavorati negli ultimi 4 anni ma ai fini del calcolo della durata non possono essere conteggiati i periodi che hanno già dato luogo a sussidi e questo per gli stagionali vuole dire che solo i periodi lavorati nell’ ultima stagione possono essere utili ai fini della durata del sussidio. Quindi su un periodo di 6 mesi di lavoro gli spettano solo 3 mesi di sussidio. Il lavoratore stagionale una volta scoperto l’ inganno (molto tardi perchè durante l’iter della legge non c’è stata alcuna vera e incisiva informazione) si è autorganizzato e in poco tempo ha instaurato una vera e propria trattativa sindacale con esponenti del Governo con annessa manifestazione che ha radunato più di 500 stagionali lo scorso 12 Novembre.

12249617_452011731655943_8884034630595140434_nFoto:manifestazione degli stagionali del 12 Novembre in Piazza di Montecitorio

 

Principalmente con Stefano Sacchi consulente del lavoro e ideatore della Naspi e  con il collaboratore dell’ Onorevole Taddei relatore della stessa , Lucio Cafarelli responsabile dei lavori pubblici del Pd. E la trattativa ha portato, oltre a una circolare Inps di impossibile applicazione (ma di questo ne parleremo in un prossimo articolo)  a una norma approvata a Settembre dentro il pacchetto del Job Act che prevede per il solo 2015 l’abrogazione del periodo 2 dell’articolo  5 per i percettori della Miniaspi, lavoratori che già avevano diritto a percepire solo la meta delle settimane lavorate. Quindi un regalo inaspettato per quei lavoratori costretti a lavorare tre mesi l’anno .Ma non è finita qui perchè anche la Commissione Lavoro della Camera attraverso il Presidente Cesare Damiano ne ha presentato una uguale per estendere la stessa “salvaguardia” anche per la stagione successiva, inserendo un emendamento nella Legge di Stabilità 2015. Invano è stato lo sforzo del gruppo di spiegare a tutti i deputati in contatto con loro (Onorevole Maestri, Titty Di Salvo, Vanessa Camani, Tiziano Arlotti tutti del Pd ) che sono i percettori della Aspi i danneggiati dalla Naspi e chi faceva richiesta della Miniaspi non avrebbe subito alcun danno con il nuovo ammortizzatore. Tutto questo pasticcio costerà alle casse dello Stato 300 milioni di euro , senza aver risolto minimamente il problema e cioè che centinaia di migliaia di famiglie quest’inverno dovranno fare a meno per tre mesi del sussidio.

Annunci

One thought on “I pasticci del Governo Renzi colpiti anche i lavoratori stagionali

  1. Purtroppo sulla mia pelle sto provando gli effetti della nuova disoccupazione, solo 2 mesi al posto dei 6 degli anni passati, per cui tutte le promesse per intervenire a modificare la nuova legge sono rimaste tali….solo promesse.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...