Documento

DECRETO CORRETTIVO NASPI SALVA STAGIONALI 2016 TESTO COMPLETO

La modifica all’articolo 43 è diretta a migliorare la prestazione Naspi per i lavoratori stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali limitatamente agli eventi di disoccupazioni involontaria verificatisi dal 1 gennaio al 31 dicembre 2016. La disposizione prevede che, qualora la durata della Naspi, calcolata ai sensi del articolo 5 del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22, sia inferiore alla durata ottenuta disapplicando il secondo periodo del comma 1 di tale articolo, relativamente ad eventuali prestazioni di disoccupazione diverse da mini-Aspi e Naspi, fruite negli ultimi 4 Anni (ai fini del calcolo della durata non sono computati i periodi contributivi che hanno già dato luogo ad erogazione delle prestazioni di disoccupazione), la durata della prestazione viene incrementata di un mese, a condizione che la differenza tra le durate cosi calcolate non sia inferiore a 12 settimane. In ogni caso, la durata della Naspi corrisposta non può superare il limite massimo di 4 mesi.

, la valutazione del numero di beneficiari è stata effettuata sulla base delle risultanze degli archivi gestionali partendo dalle prestazioni di Naspi del 2015 (opportunamente riportate ad anno intero) per i lavoratori stagionali interessati tenendo conto degli eventi di disoccupazione, ad eccezione di prestazioni di mini-Aspi e di Naspi, fruite nei 4 anni precedenti l’evento.

In coerenza con i parametri e le ipotesi adottate nella relativa relazione tecnica al decreto legislativo n.22 del 2015 di seguito si riportano le relative valutazioni dei maggiori oneri rispetto alla legislazione vigente. L’incremento di durata media della prestazione è di un circa un mese ad importo medio di 1.030 euro compresi gli assegni al nucleo famigliare con una retribuzione media mensile di circa 1.500 euro.

Effetti finanziari in milioni di euro

2016 2017

—————————————————————————————-

Prestazioni 38,1 52,5

Contribuzione figurativa 18,9 26,1

Oneri complessivi 57,0 78,6

—————————————————————————————–

Agli oneri derivanti dalla presente disposizione , valutati, in 57 milioni di euro per l’anno 2016 e in 78,6 milioni di euro per l’anno 2017, si provvede, quanto a 38,1 milioni di euro per il 2016 mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 16, comma 7, del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22, come incrementata dell’articolo 43, comma 5, e dell’articolo 1, comma 187, lettera b) della legge 28 dicembre 2015, n.208, (per la capienza del fondo ASDI si veda la relazione relativa alle misure di cui all’articolo 44, commi 11-bis e 11-ter del decreto legislativo n. 148 del 2015) quanto a 18,9 milioni di euro per il 2016, mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 107, della legge 23 dicembre 2014, n.190, e quanto a 78,6 milioni di euro per il 2017 mediante riduzione del fondo sociale per l’occupazione e la formazione, di cui all’articolo 18, comma lettera a).

Annunci

4 thoughts on “DECRETO CORRETTIVO NASPI SALVA STAGIONALI 2016 TESTO COMPLETO

  1. Fanno solo torto ai loro studi con queste fantomatiche leggi del cavolo, e noi che stiamo a leggerle con il pensiero di interpetrarle poveri illusi che siamo , questi che credono di bambolarci con i loro comma! Povera Italia fatta di ebeti.

    Mi piace

  2. Speriamo il governo attuale vada con tutti i suoi seguaci in malora.non abbiamo mai avuto tanto malessere come ora.quest’anno se taglieranno come ci hanno detto la naspi moltissimi stagionali faranno la fame. le stagioni durano circa 6 mesi e con soli tre mesi di disoccupazione come faremo a campare. Prima di tagliarci cosi ogni cosa dovrebbero concepire un sistema di impiego alternativo per tutti poi chi non si presta possono escluderlo ma al momento ci hanno solo tolto la dignità di poter vivere come persone civili E una schifezza dettata da un governo di sciacalli impegnati a estorcerci quante più tasse possibili per il loro benessere spero gli italiani tutti si uniscano contro questi ladri di futuro e dignità nostre e dei nostri figli.

    Mi piace

  3. adeco si sono inventati qualcosa per non pagare tutti i stagionali per che non tutte lestrutture ti fanno un contratto stagionale perche sono aperte anche d inverno con le camere e non anno nessuna intezzione di cambiartelo e sinventano dante risposte che non servono a niente e tu rimani fuori perche non ai quella clausa adeco non rientri a nessun ricalcolo bastardi di un governo di merda gia lavori poco e dopo ti fregano anche la tua dignita

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...